giovedì 9 agosto 2012

Vacanze 2012: si prevede un ferragosto, anch'esso di crisi.

Conto alla rovescia per la settimana di Ferragosto, un periodo notoriamente "da bollino rosso". Purtroppo però potrebbe verificarsi un calo vistoso della presenza turistica delle famiglie italiane.

Secondo le stime della Federconsumatori, il calo potrebbe essere addirittura del 33-34 %.

Risulta chiaro - riporta l'associazione - come la crisi economica stia fortemente condizionando la spesa delle famiglie e modificando in peggio i loro comportamenti e le loro condizioni. Ma tutto ciò ha effetti negativi, non solo su di loro, ma sulla intera economia perché un mercato così depresso comporta chiusure di attività produttive, casse integrazioni e licenziamenti in un processo di avvitamento che incide progressivamente sul potere di acquisto delle famiglie. Si tratta perciò di rivendicare una politica economica che non ricerchi solo l'equilibrio dei conti, pur necessario, ma che sia caratterizzata anche da piani di investimento nei settori innovativi, con uso di risorse particolari anche allentando i vincoli dei patti di stabilità dei vari enti locali.

Questi dati completano la stima dell'O.N.F. (Osservatorio Nazionale Federconsumatori) secondo cui solo 1 persona su 3, 20,4 milioni di italiani, cioè appena il 34%, potrà permettersi una vacanza di almeno una settimana.

0 commenti:

Posta un commento