mercoledì 28 dicembre 2011

BUFFON GATTUSO E CANNAVARO. LA BUFERA DEL CALCIO SCOMMESSE TRASCINA ANCHE LORO.

E adesso spuntano anche i nomi di tre campioni del mondo. Sono Gigi Buffon, Rino Gattuso e Fabio Cannavaro e a tirarli in ballo è Nicola Santoni in un'intercettazione ambientale del 30 settembre. L'ex portiere e preparatore del Ravenna chiacchiera con "Maurinho" (in una successiva informativa la polizia presuppone possa essere identificato in Maurinho Ernandes). Nella macchina di Santoni c'è una cimice che registra quanto si dicono i due: per Santoni, i tre azzurri arriverebbero a scommettere grosse cifre ma non sarebbero stati toccati dall'inchiesta perché "hanno vinto il Mondiale". È chiaro che queste sono conversazioni tra due persone, prive di alcuna prova: gli investigatori non hanno trovato alcun riscontro. Ieri intanto Buffon e Gattuso, informati dell'intercettazione, hanno preferito non commentare. Ecco quanto registrato dagli investigatori:

SANTONI: "E adesso ne hanno arrestati otto. E in più ieri c'era uno... nel giornale, di uno..non so se è la Repubblica. dice: un ex calciatore ... che sta collaborando con la Procura di Napoli ... Perché il calcio è tutto truccato, è tutto marcio... E quindi adesso ... dirà due nomi e verrà fuori ... Perché poi dopo c'è Buffon che gioca... gioca anche lui.. sti' qua".
MAURINHO: "Buffon, anche lui...".
S: "Gioca 100-200 mila euro al mese! (...) No.. eeh: lui, Gattuso ... Cannavaro... sono proprio malati! (...) Solo che non si poteva ... ugualmente, e - incomprensibile - non gli ha contestato nessuna. Si son fatti il loro Mondiale, poi l'han vinto, quindi quello...".
Il futuro di Santoni
Sempre durante quella conversazione - nella quale si parlerà anche di Doni e del presunto coinvolgimento dell'Atalanta nella vicenda - Maurinho chiede a Santoni cosa intenda fare adesso. L'ex portiere risponde che potrebbe semmai allenare i portieri di un club ma non dovrebbe figurare come tesserato.
M: "Così - ... - che cosa puoi fare in ambito sportivo?".
S: "Nulla! (...). Adesso c'è un ragazzo. Lele Tucci (...) che allena in una squadra di ... c'ha un settore giovanile del Savignano: mi ha chiesto se volevo andare ad allenare là i portierini ...piccoli ... così.."
M: "Lo puoi fare?".
S: "Non facendomi tesserare, sì. (...) Se fanno una chiamata e dicono: "oh guardi c'è Santoni lì che è..." possono aumentarmi la pena o squalificarmi per più tempo (...)".

0 commenti:

Posta un commento